Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze, consulta la nostra cookie policy

CRITICA DELLA STORIA

Quaderni di studi storici

PUBLIO CORNELIO SCIPIONE

scipione

 

Ricordatevi delle precedenti battaglie e mostratevi uomini valorosi, degni di voi e della vostra patria. Rammentate che, se vincerete il nemico, non solo diventerete i signoti della Libia, ma permetterete a voi stessi e alla vostra patria la supremazia e un dominio su tutto il resto del mondo conosciuto. Se al contrario, la battaglia avesse esito differente, chi sarà morto da vero soldato sul campo di battaglia, avrà la gloria di essere defunto per la patria, mentre quelli che saranno scappati, vivranno per tutta la restante vita nella più grande vergogna e miseria. Vi raccomando perciò di muovere contro il nemico tenendo presente due soli obiettivi: vincere o morire. Poiché solo ch si pone questa unica alternativa riesce sempre a battere il nemico, perché va in battaglia senza curarsi della propria vita.
Zama, 18 ottobre 202 a.c.

TwitterLinkedin
DMC Firewall is a Joomla Security extension!